Alimentazione del Bulldog americano

Quando si parla dell’alimentazione del bulldog americano bisogna essere molto cauti. Questa razza, infatti, è purtroppo molto soggetta a varie intolleranze alimentari che, che trascurate, influiscono molto negativamente sulla salute del cane. Tante volte avremmo voluto avere un esperto a nostra disposizione per un consulto o un consiglio, ma non sempre è possibile. Bulldogamericano.net ha intevistato per voi Ivan Celli, un cinofilo esperto di alimentazione canina. Buona lettura!

 

– Qual è il miglior tipo di alimentazione indicata per l’american bulldog? Quali sono i cibi che devono essere assolutamente evitati?

Non esiste un’alimentazione perfetta nè per l’american bulldog ne per nessun altro cane. Sarebbe meglio parlare di alimentazioni ‘più corrette’ in quanto sia i bulldog in generale che il bulldog americano nello specifico possono andare incontro a problematiche quali le intolleranze alimentari. In particolare, quelli di colore bianco, hanno solitamente delle problematiche in più perché tendenti all’albinismo. Alcuni tendono ad escludere l’utilizzo della carne rossa nell’alimentazione del bulldog ma personalmente non concordo. Qualitativamente parlando, specie in questo momento, è anzi da preferire rispetto alle carni bianche come pollo e vitello.

Per quanto riguarda i cibi da evitare si possono nominare innanzitutto i cibi esotici. Sia in caso di diete BARF che in caso di alimentazione classica è preferibile escludere questi alimenti di cui non sono ancora del tutto chiari i loro effetti sull’organismo del cane.
Se il cane non presenta particolari problematiche è consigliato seguire un’alimentazione Adult in tutte le sue varianti: salmone e patate, pesce e patate, etc.
Se il cane presenta invece alcuni problemi sarà consigliabile usare dei Sensitive o, ancor meglio, del Monoproteico.

– Quali sono le conseguenze di una cattiva alimentazione? Come si possono evitare?

La cattiva alimentazione a volte ci mette poco a palesarsi in quanto il soggetto è più delicato; altre volte invece può metterci anni causando non pochi danni. La soluzione ottimale è rivolgersi solo ed esclusivamente ad esperti. Un esempio si può fare parlando della BARF: questa spesso e volentieri non viene usata e integrata nel modo corretto. Le persone si affidano al fai da te, alle ricette fatte in casa e solo dopo anni si rendono conto delle pesanti conseguenze di questo tipo di alimentazione. Non tutti sono in grado di bilanciare correttamente calcio, fosforo, etc, per questo è sempre consigliabile orientarsi sui prodotti confezionati di alta qualità.

– Quando è necessario ricorrere all’uso di integratori alimentari?

Personalmente uso e consiglio sempre di servirsi degli integratori. Come ho già detto non esiste una univoca alimentazione adatta a tutti, pertanto ogni cane ha delle sue esigenze specifiche. Si può trattare di carenza di sali minerali o di carenza di calcio e fosforo. La cosa migliore è rivolgersi ad un esperto in materia che può indicarvi l’integratore più adatto alle esigenze del vostro cane. Io uso l’olio di salmone per il pelo in quanto ricco di Omega 3 ed Omega 6 che, oltre a far bene a pelo e cute, è molto utile per il sistema cardiocircolatorio.

– Cibo secco o umido?

Assolutamente cibo secco. Io vendo entrambi ma consiglio sempre il cibo secco in quanto completo al 100%, a differenza del cibo umido che in ogni caso andrà integrato.

Anche quando si parla di cibo secco bisogna ovviamente fare una distinzione tra le varie qualità. È preferibile, ovviamente, usare cibo di altissima qualità in modo da non creare problemi alla salute del cane. In ogni caso anche i cibi secchi di minor qualità sono comunque più completi rispetto a quelli umidi.

Sconsiglio totalmente il cibo umido in quanto troppo incompleto e anche dispendioso. Solitamente hanno solo l’1% di carboidrati ed i bocconi hanno circa il 4% di carne vera e propria, che è una percentuale bassissima.

 

 

Contatti di Ivan Celli

negozio 02 9359 1343

cell. 339 351 6852

Resto aggiornato mi iscrivo alla Newsletter

Chiudi il menu