I giochi per il Bulldog Americano: quali scegliere e da quali stare alla larga?

Quanto è importante il gioco per l’assetto psico-fisico di un Bulldog Americano? Da 1 a 10, almeno 11. Il gioco per i cani non è semplicemente un’attività ludica ma una parte fondamentale della loro vita, che contribuisce al loro sano sviluppo, tanto fisico quanto comportamentale.

Il Bulldog Americano e il gioco: perché un cucciolo deve giocare

I cuccioli e i soggetti giovani hanno necessità di giocare per diverse ore al giorno. Il gioco non è solo un momento di intrattenimento ma è una scuola di vita. Infatti, durante le attività ludiche, il cucciolo:

  • impara a rispettare il suo umano e capisce la gerarchia familiare;
  • misura i suoi limiti, cioè fin dove si può spingere e quando deve sottomettersi;
  • impara a calibrare forza e potenza;
  • stabilisce un rapporto con il suo proprietario, basato sull’affetto, sul rispetto, sulla stima;
  • impara l’obbedienza e i primi comandi ai quali rispondere;
  • scarica le energie;
  • crea un’interazione complice con chi lo fa giocare e con l’ambiente circostante;
  • acquisisce sicurezza in se stesso;
  • fa esperienze propedeutiche alla sua crescita psicologica.

Giocare tutti i giorni con il proprio cucciolo di American Bulldog non è solo un piacere ma un vero e proprio dovere se si desidera farlo crescere e sviluppare nel migliore dei modi.

Gli American Bulldog adulti giocano? Perché lo fanno?

Il gioco non è solo una priorità del cucciolo ma uno stile di vita da portare avanti per sempre con il proprio Bulldog. Quando l’AB entra nell’età adulta, quindi dopo lo sviluppo sessuale che generalmente avviene attorno ai 6-7 mesi per le femmine e 10-11 per i maschi, ha ancora bisogno di giocare ma le modalità dell’attività devono cambiare. Con un cane adulto il “gioco” diventa “lavoro” e può essere di vario genere:

  • addestramento professionale;
  • educazione casalinga;
  • collaborazione attiva tra umano e cane;
  • attività sportive;
  • attività esplorative, per esempio una passeggiata tra i boschi, in campagna o in un luogo nuovo per il proprio American Bulldog.

Va ricordato che l’AB è un cane da guardia e difesa, originariamente utilizzato per i combattimenti contro i tori, i grossi bovini e altri cani pari stazza. Un American Bulldog annoiato, poco stimolato o poco coinvolto nella vita familiare potrebbe reagire in due modi:

  • deprimersi e diventare apatico, inappetente, triste e svogliato;
  • sviluppare un carattere aggressivo che, lungo andare, potrebbe diventare ingestibile.

Chi sceglie di accogliere in casa un AB deve essere consapevole del fatto che si tratta di un cane fiero e impegnativo, che va seguito quotidianamente con amore e dedizione. Stancarlo, proporgli ogni giorno un momento stimolante ed adrenalinico, permettergli di esprimere la sua personalità forte e incisiva è fondamentale per ottenere un cane equilibrato e psicologicamente sereno. Il gioco non è un premio per il Bulldog né una concessione: è un bisogno primario e va assolutamente soddisfatto.

Con cosa far giocare un cucciolo di Bulldog Americano?

I cuccioli di American Bulldog, anche se sembrano piccoli, teneri e indifesi, sanno già utilizzare splendidamente le loro potenti mandibole e i loro dentini. Per questo motivo è importante acquistare per loro dei giochi adatti, sicuri, che non vengano distrutti dopo mezz’ora. Insistiamo molto sulla qualità dei giocattoli da proporre ai Bulldog Americani perché il cucciolo, proprio come i bambini, tende a masticare e ingoiare tutto. Quindi un gioco di scarsa qualità potrebbe:

  • essere fatto a pezzi e ingoiato;
  • essere tossico;
  • rompersi in pezzi appuntiti che potrebbero ferire la bocca, il palato, le gengive o la lingua del cucciolo.

Moltissimi incidenti, anche gravi, accadono proprio a causa di giochi acquistati a pochi euro che si rivelano estremamente pericolosi. Ricordiamo che la gomma, la gomma-piuma, i gel spumosi e i tessuti possono comportare ostruzioni intestinali se ingoiati. Di contro, la plastica dura o il plexiglass possono ferire l’intestino provocando emorragie interne. Per il proprio Bulldog Americano si può ricorrere a giocattoli di comprovata qualità, come ad esempio i Kong. Si tratta di oggetti in materiale indistruttibile, adatti anche al morso dell’AB.

Inoltre, i Kong hanno una funzione educativa, in quanto è possibile nascondere del cibo al loro interno. Questo non solo stimolerà il cucciolo a ingegnarsi per tirarlo fuori ma è molto utile anche ai fini dell’addestramento. Un’altra cosa importante: un giocattolo affidabile può essere lasciato al cagnolino mentre resta a casa da solo, in tutta sicurezza. Gli farà compagnia e lo terrà occupato.

I giocattoli adatti al Bulldog Americano adulto

I giochi Kong sono disponibili in diverse forme, grandezze e misure. Se il proprio BA adulto è un eterno cucciolone e ama divertirsi con i giocattoli, possono essere proposti anche in età avanzata senza nessun problema o restrizione. Molti American Bulldog però non sembrano particolarmente attratti dai giocattoli da mordicchiare in solitudine e preferiscono giocare esclusivamente insieme al proprio umano. Ecco qualche idea per trascorrere ore divertenti e felici con il proprio Bulldog Americano.

Il “tiro alla fune”, avendo cura di usare una corda spessa e che non si sbricioli. Attenzione: mai far diventare questo gioco una gara tra il cane e il proprietario. Il tiro alla fune canino deve essere un lavoro di gruppo, dove Bulldog e umano stanno dalla stessa parte. Si può legare la corda a un albero o a un palo, in modo che i due lembi restino liberi. Cane e padrone prendono ognuno un capo della corda e tirano.

Il “cerca”, in cui viene fatto annusare un oggetto al cane (una pallina, un bastone, il suo Kong) e lo si incita a cercarlo, dopo averlo nascosto. Anche in questo caso la collaborazione e l’interazione sono fondamentali, così da riproporre il concetto di branco.

Il movimento fisico: correre, saltare, camminare insieme al proprio Bulldog Americano adulto è da considerare un vero e proprio momento di gioco, il cosiddetto “tempo di qualità”.

Cosa non dare mai a un Bulldog Americano per giocare

Purtroppo, si vedono molti proprietari di Bulldog Americani che, seppure in perfetta buonafede, permettono ai loro cani di giocare con oggetti potenzialmente pericolosi. Mai, per nessun motivo al mondo, dare al proprio BA:

  • palline da tennis, da golf, di gomma-piuma o plastica perché le ingoiano o le rompono e ne mangiano i residui;
  • pezzi di legno, ad esempio quelli ricavati dalle cassette della frutta, perché sono pieni di schegge che possono conficcarsi nelle gengive o nelle labbra;
  • oggetti in acciaio, perché possono rompere i denti;
  • peluches o pupazzi in tessuto, spesso imbottiti con ovatta, paglia sintetica o gommapiuma;
  • giocattolini di scarsa qualità, che possono distruggersi e diventare un pericolo, soprattutto se contengono sonaglini o campanellini.

Per quanto riguarda i prezzi di un buon giocattolo per Bulldog Americani, se parliamo di Kong si va dai 15-20 euro per quelli piccoli, adatti ai cuccioli, fino a 35 euro per un modello di grandi dimensioni. C’è però da sottolineare che questa tipologia di giocattolo vale assolutamente tutti i soldi che costa, perché dura a lungo, non si rovina o rompe e, soprattutto, è assolutamente sicuro.

Diffidare delle imitazioni, in quanto molti falsi Kong hanno creato incidenti vari: ad esempio, è famoso il caso del cane al quale si era incastrata la lingua nella fessura in cui si infilano le crocchette. Purtroppo, il proprietario si è accorto dell’accaduto solo al suo ritorno a casa, molte ore dopo, e il povero quattro-zampe ha dovuto subire un intervento chirurgico di amputazione di un pezzo di lingua che era andato in cancrena. Quindi: meglio pagare un pochino di più ma dormire sonni tranquilli, soprattutto quando si parla di esuberanti Bulldog Americani.